Il rattan è un materiale che da sempre viene utilizzato per la creazione di mobili in giardino: intrecciandolo è possibile realizzare le forme più disparate, dando vita a pezzi classici o dal design moderno. Inoltre il rattan si sposa perfettamente con qualsiasi tipo di ambiente esterno, rendendolo subito caldo e accogliente. Da Barcaccia Arredi a Roma puoi trovare un vasto assortimento di mobili giardino in rattan: vieni a trovarci per saperne di più!

Che cos’è il rattan?

Il rattan è una fibra naturale ricavata da piante tropicali. Da secoli questa fibra viene utilizzata non solo nell’arredo da esterni ma anche nell’artigianato grazie alle sue particolari caratteristiche: è ecologica, resistente e flessibile e non si scheggia.

Di per sé il rattan è di colore beige o marrone chiaro, ma può essere tinto in qualsiasi tonalità. Oltre al rattan naturale esiste anche quello sintetico, che ne replica l’aspetto estetico utilizzando però del polietilene per renderlo più resistente.

Pulire mobili in rattan

Nonostante il rattan sia un materiale abbastanza resistente è sempre meglio non esporlo alla pioggia, soprattutto se si tratta del rattan naturale.

Inoltre i mobili devono essere puliti regolarmente, dato che tra le maglie dell’intreccio si può accumulare polvere e sporcizia finendo a lungo andare per rovinare il mobile. Se possiedi un aspirapolvere con una bocchetta piccola per i dettagli l’operazione sarà abbastanza semplice e veloce; sono invece da evitare le spazzole rigide che potrebbero graffiare il rattan.

Se noti delle macchie o se si è accumulata molta sporcizia puoi usare un po’ di sapone di Marsiglia diluito in acqua e distribuirlo con uno spazzolino in modo da raggiungere bene ogni angolo; l’importante è non usare prodotti aggressivi e far asciugare bene all’aria il mobile dopo il lavaggio.

Infine un ultimo trucco: se dopo qualche anno il rattan perde la sua lucentezza utilizza l’olio di lino per farlo tornare a splendere!